Sci di fondo nel Parco Naturale: emozioni da non perdere

La prima nevicata di stagione sulle Alpi di Cuneo ha senza dubbio rincuorato i tanti amanti dello sci di fondo, impazienti di far scorrere le proprie lamine su distese di neve fresca, meglio se in ambienti naturali silenziosi e incontaminati. Questo, dopotutto, è lo spirito immersivo dello sci nordico: un mero esercizio fisico e atletico, certamente, ma anche un’esperienza mistica, dove la fatica è spesso smorzata da paesaggi naturalistici degni di nota e dove il sudore si amalgama ai cristalli di neve che discendono candidi dai rami degli alberi.

Nel cuore dell’attuale Ente di gestione delle Aree Protette delle Alpi Marittime, sorgono allora due differenti comprensori per lo sci di fondo recentemente rinnovati, capaci di miscelare itinerari agonistici a tracciati più escursionistici, ideali per entrare in contatto diretto con la natura, qui particolarmente rigogliosa. Ai piedi di Punta Marguareis in particolare, nel cuore della Valle Pesio, sorge l’omonimo Centro Sportivo Marguareis, sito in frazione San Bartolomeo di Chiusa Pesio a circa 800m di altitudine.

Distese per circa 22km con alcuni tratti omologati FISI, le piste di Chiusa di Pesio consentono parimenti la pratica del biathlon grazie ad un poligono di tiro professionale dotato di ben 23 postazioni. I percorsi prettamente escursionistici conducono poi alla Certosa di Pesio e al Rifugio di Pian delle Gorre nel cuore del parco naturale vero e proprio, caratterizzato da una biodiversità floristica con pochi eguali sull’intero arco alpino. Attrezzato infine con un ampio servizio noleggio, il centro è adatto sia per i principianti, sia per i fondisti già navigati.

Nel cuore della Valle Gesso, invece, all’interno del comune di Entracque, sorge il Centro Sci di Fondo Gelas, annoverato tra le realtà di settore più importanti dell’intera Regione Piemonte. Dotato di ben 35km di piste, il centro custodisce diversi tracciati omologati per le competizioni agonistiche nazionali e internazionali. Accanto ad anelli appositamente battuti per i principianti poi, merita di essere qui menzionata la cosiddetta “Sartaria”, pista escursionistica che si immerge nel cuore dell’area parco, regalando ai suoi fruitori un’esperienza visiva sensazionale.

Dotato infine di innevamento programmato tale da coprire 9km di tracciato, il Centro Sci di Fondo Gelas è particolarmente indicato per le famiglie, sia per l’eterogeneità delle sue piste, sia per l’offerta turistica diversificata che il borgo di Entracque riesce a fornire ai suoi visitatori.